Castello di Postignano lies in the heart of Valnerina,  a wide,  extraordinarily beautiful valley along the Nera River.  The region boasts a considerable heritage of art and history. The valley offers pleasant walking and hiking routes, fishing, rafting, truffle hunting and a lot more. The area houses numerous restaurants that offer a rich cuisine based on local products and a great variety of local wines. Valnerina is also known for its mystic tradition. In the Vth Century A.D. many hermitages were built and the founder of western monasticism, Saint Benedict from Norcia, grew up in one of them. The Valley ends inside the Natural Park of the Sibillini Mountains, which are among the most important of Central Italy. Bordering the Marche Region, the Sibillini Mountains are rich in woods and rivers which feed the Castelluccio Karst basin.

The Marmora Falls, the biggest in Italy, are 50 Km. The Adriatic Sea is 80 Km away. Places of interest include: Assisi, Bevagna, Cascia, Castelluccio, Gubbio, Montefalco, Narni, Norcia, Orvieto, Spello, Spoleto, Trevi. 


Castello di Postignano è nel cuore della Valnerina, in un ampia vallata di straordinaria bellezza che segue il corso del fiume Nera. La valle offre gradevoli passeggiate ed escursioni, una cucina ricca di prodotti tipici, testimonianze storiche e di arte. La Valnerina è anche nota per la tradizione mistica. Nel V secolo furono fondati numerosi eremi; in uno di questi San Benedetto da Norcia, fondatore del monachesimo occidentale, iniziò il suo percorso spirituale.La valle si conclude nel Parco dei Monti Sibillini, tra i più importanti dell'Italia centrale. I monti, al confine con le Marche, sono ricchi di boschi e corsi d'acqua che alimentano il bacino carsico della piana di Castelluccio.

La Cascata delle Marmore, la più alta d'Italia, dista circa 50 Km e  il mare Adriatico 80 Km. Da visitare: Assisi, Bevagna, Cascia, Castelluccio, Gubbio, Montefalco, Narni, Norcia, Orvieto, Perugia, Spello, Spoleto, Todi, Trevi.