Castello di Postignano
Close

Prenota ora

Attualmente chiuso.
Riapriremo il 21 Aprile 2024

Menu

castello di postignano logo
Calendario eventi Prenota
Prenota
Chiamaci

Silvignano

Silvignano

Distanza da Postignano

24,8 Km

Silvignano si trova in posizione dominante a circa 600 metri tra le Valli di Pettino e della Spina, opposto alle antiche rocche dei Pianciani.
Si presume fosse in origine fortificato e alle sue spalle rimangono i resti di una torre d'avvistamento.
Gode di un'ampia vista sulla piana di Spoleto. Gli elementi più antichi risalgono al secolo XI mentre le mura che lo circondavano sono del XIV. Insieme ai castelli di Campello e dell'Acera, fu parte del sistema di difesa del Contado di Spoleto. Nel 1480, Spoleto decretò l'annessione della Villa di Silvignano al Castello di Poreta, che pagò 100 fiorini.

Nel cuore del borgo si trovano diversi edifici di interesse architettonico, tra i quali si nota un pregevole palazzo di origine medioevale.

Il suo aspetto odierno è quello Rinascimentale, con una torre colombaia (i piccioni viaggiatori erano comunemente usati per comunicare tra le ville fortificate) e un grande loggiato del XV secolo a pilastri poligonali, il cui taglio in otto facce era distintivo delle proprietà dello stato Vaticano. L'edificio era di guardia del Passo della Spina ed era una delle ville fortificate tipiche dello Spoletino.

Nel nucleo abitato si trova una bella edicola votiva posta lungo un percorso che dalla via della Spina conduceva a Poreta e Campello, l'affresco che la decora è attribuito all'ambiente del Maestro del Dittico Cini, (dall'omonima opera alla Pinacoteca di Brera a Milano), fu realizzato nella prima metà del XIV secolo, ed è rappresentativo della tradizione pittorica spoletina che impiega le novità introdotte da Giotto nel cantiere di Assisi.

Intorno all'affresco si notano anche graffiti lasciati dai passanti nel corso dei secoli.

Vi sono poi due chiese, San Matteo (ora un magazzino) e la chiesa romanica di San Giovanni Evangelista, la cui parte più antica risale al XII secolo, mentre il suo aspetto attuale è quello del XVI, ma già citata dal trecentesco Codice Pelusius come parte del plebato di S. Angeli in Capite.

Leggi di più

Riduci

Silvignano
Scopri le altre destinazioni
Vedi ↗
Castello di Pupaggi
Castello di Pupaggi
Vedi ↗
Abbazia dei Santi Felice e Mauro
Abbazia dei Santi Felice e Mauro
Vedi ↗
Abbazia Santa Maria de Ugonis
Abbazia Santa Maria de Ugonis
Vedi ↗
Cappella della Beata Vergine - Piedicammoro
Cappella della Beata Vergine - Piedicammoro
Vedi ↗
Casarampi, museo della civiltà contadina
Casarampi, museo della civiltà contadina
Vedi ↗
Cascate del Menotre e parco dell'Altolina
Cascate del Menotre e parco dell'Altolina
Vedi ↗
Caso
Caso
Vedi ↗
Castel San Felice
Castel San Felice
Vedi ↗
Castello di Acera
Castello di Acera
Vedi ↗
Castello di Campello Alto
Castello di Campello Alto
Vedi ↗
Castello di Eggi
Castello di Eggi
Vedi ↗
Castello di Peneggi e chiesa di Sant’Apollinare
Castello di Peneggi e chiesa di Sant’Apollinare
Vedi ↗
Castello di Pissignano / Borgo Lizori
Castello di Pissignano / Borgo Lizori
Vedi ↗
Castello di Poreta
Castello di Poreta
Vedi ↗
Cerreto di Spoleto
Cerreto di Spoleto
Vedi ↗
Ex-convento di Santa Croce, Sant'Anatolia di Narco
Ex-convento di Santa Croce, Sant'Anatolia di Narco
Vedi ↗
Lago del Vigi - Cascate delle Rote
Lago del Vigi - Cascate delle Rote
Vedi ↗
Madonna del Monte, santuario e altipiano
Madonna del Monte, santuario e altipiano
Vedi ↗
Meggiano
Meggiano
Vedi ↗
Mercato dell'antiquariato di Campello
Mercato dell'antiquariato di Campello
Vedi ↗
Montesanto
Montesanto
Vedi ↗
Museo della Canapa - Sant'Anatolia di Narco
Museo della Canapa - Sant'Anatolia di Narco
Vedi ↗
Pale
Pale
Vedi ↗
Piedipaterno
Piedipaterno
Vedi ↗
Ponte di Cerreto
Ponte di Cerreto
Vedi ↗
Sant'Anatolia di Narco
Sant'Anatolia di Narco
Vedi ↗
Scheggino
Scheggino
Vedi ↗
Sellano
Sellano
Vedi ↗
Tempietto del Clitunno
Tempietto del Clitunno
Vedi ↗
Vallo di Nera
Vallo di Nera